NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli

Stampa

Pagina principale Area Tecnica

Scritto da Super User. Postato in Area Tecnica

Area Tecnica

Allenatori 2014/15:

Squadre

1°   Allenatore

2°   Allenatore

3°   Allenatore

Allenatore   Portieri

Dirigente   Accompagantore

Big Small ‘08

Marsala   Domenico

Quero Carmelo

 

Bastianello Floriano 

 

Big Small ‘07

Tessaro Ettore

Gelosa Alberto

 

Quero Carmelo 

 

Under 10 ‘06

Cera Stefano

Borgato Lino

 

Bastianello Floriano 

Achille Luca

Under 10 ‘05

Ronchetti Massimo

 

 

 Quero   Carmelo

Romano

Under 11

Gili Massimo

Feletti Andrea

 

 

Bifera Giuseppe

Under 12

   Russo     Stefano

Sapone Giuseppe

 

Sposato Massimo 

  Origgi Giacomo    Latella Massimo

Under 13

Arienti Marcello

Cecconello Daniel

 

 

Brivio Giuseppe

Under 14

Monguzzi Bruno

Burgio Claudio

 

 

 

Juniores

Mariani Flavio

Lanzini Davide

 

 

Dente Sabino

Top junior

Villa Alberto

Villa Alberto

 

 

 

OPEN C

Villa Dino

?

?

 

Maroni Paolo

 

 

 

 

 

 

Pallavolo

Gelosa Claudio

Jessica Crippa

 

 

 

 

L’area tecnica è formata dall’insieme degli allenatori e dirigenti accompagnatori  riconosciuti ufficialmente dal gruppo sportivo SS Pietro e Paolo Desio e sopra riportati nella tabella.

L’area tecnica ha il compito di curare la formazione calcistica ed educativa degli atleti che compongono le varie squadre.

Ogni componente dell’area tecnica è tenuto a seguire le seguenti regole qui riportate:

 

                                                                                                                                                 Segue

Norme regolamentari per gli allenamenti:

Le date degli allenamenti seguono il calendario scolastico, quindi la data di inizio è sempre concomitante con il primo lunedì di inizio della scuola, cosi come la data di fine allenamenti è coincidente con la data di chiusura. Questo concetto vale anche per le varie pause Natalizia e Pasquale. Qualsiasi richiesta di variazione da parte degli allenatori deve essere concordata con la società. Il GSO comunicherà eventuali variazioni dovute a impegni parrocchiali.

Se un allenatore è impossibilitato a svolgere l’allenamento della propria squadra deve comunicarlo al responsabile dell’area tecnica che provvederà a contattare un sostituto o, in mancanza di questi, all’annullamento dell’allenamento.

In caso di forte maltempo, si procederà all’annullamento dell’allenamento solo dopo accordi con il responsabile dell’area tecnica. Comunque la comunicazione verso i genitori e a carico dell’allenatore e deve avvenire 30 minuti prima dell’ora di inizio allenamento.  

Ogni squadra può avere un massimo di 3 allenatori più un allenatore per i portieri.

Durante l’allenamento è consentita la presenza all’interno del campo di calcio solamente agli allenatori tesserati dal GSO, ai dirigenti ed agli atleti della squadra che sta svolgendo l’allenamento stesso. E’ compito degli allenatori vigilare affinché nessun genitore , amico, parente o persona al di fuori di quelle sopra indicate sia in campo se non autorizzato dal GSO.

Qualsiasi genitore si proponga per diventare allenatore o aiuto allenatore, và segnalato al responsabile dell’area tecnica che, verificati i requisiti  personali, valuterà se le disponibilità dello stesso collimano con le necessità del GSO

Nel caso un allenatore necessiti  di uno aiuto  supplementare per  l’allenamento ne deve parlare con il responsabile dell’area tecnica, che nel limite del possibile provvedere a trovare una soluzione.

Durante l’allenamento, l’allenatore deve verificare che gli atleti che vi partecipano siano regolarmente tesserati e con il certificato medico valido. In caso contrario è loro dovere allontanare l’atleta. Nel caso di minori deve avvisare i genitori

Ogni squadra deve avere un max di 15 atleti (max 12 atleti per Big Small, Under 9, Under 10). Il GSO nella persone incaricate, non accetterà un numero di iscrizioni superiore al limite fissato se non concordate con l’allenatore.

All’allenamento tutti gli atleti devono indossare la divisa ufficiale di allenamento. Anche l’allenatore deve indossare la divisa ufficiale fornita dalla società, in modo da essere riconosciuto dai bambini e dalle persone esterne.

Alla fine di ogni allenamento, gli allenatori devono riporre le attrezzature usate in magazzino.

 

Norme per lo svolgimento delle Gare:

Durante le gare, gli allenatori devono tenere un comportamento corretto, rispettoso nei confronti degli avversari e del DDG (anche quando non concordino con le decisioni assunte dallo stesso)  e accertarsi che anche gli atleti facciano altrettanto.

L’allenatore ha l’obbligo di convocare solamente gli atleti in regola con iscrizione e certificato medico. In tale compito è opportuno che sia coadiuvato dal dirigente accompagnatore.

L’allenatore NON deve assolutamente convocare atleti coinvolti in altre attività parrocchiali, (catechismo, ritiri, ecc)

Laddove previsto dal regolamento CSI, l’allenatore è tenuto a far giocare tutti gli atleti convocati almeno un tempo. Nelle altre categorie per le quali tale obbligo non è sancito dal regolamento, è opportuno che siano comunque coinvolti nella competizione TUTTI i componenti convocati della squadra.

Allo stesso modo dovrà garantire a tutti gli atleti che partecipano regolarmente e con impegno agli allenamenti una adeguata rotazione nelle convocazioni

Spostamento delle Gare:

  • In caso di maltempo, laddove non vi è arbitraggio ufficiale, il rinvio o la sospensione di una gara deve avvenire previa consultazione con il responsabile dell’area tecnica.
  • Per ricollocare una partita rinviata, l’allenatore deve prima consultarsi con il responsabile dell’area tecnica e, solo successivamente,  interpellare l’allenatore avversario. Il recupero deve essere comunque disputato nell’orario di allenamento della squadra coinvolta.

I giorni e gli orari delle gare amichevoli che si vogliono disputare in casa devono essere concordati con il responsabile dell’area tecnica

Prima dell’inizio del campionato, l’allenatore deve provvedere a contattare il magazziniere per farsi dare la necessaria dotazione: Divisa invernale da gioco, Divisa estiva da gioco, Borsa corredata di due palloni da gara e dotazione medica.

Le gare di competizioni diverse dal campionato (es. Champion City, coppe CSI, ecc) vanno collocate nell’orario del proprio allenamento, previ accordi presi con il responsabile dell’area tecnica.

Alla fine delle Gare gli allenatori devono provvedere alla chiusura degli spogliatoi e devono accertarsi che luci e riscaldamenti (nel periodo invernale) siano spenti.

 

Norme regolamentari per i Dirigenti accompagnatori:

Il dirigente accompagnatore è colui che firma la distinta, e quindi è l’unica persona responsabile della gara. Senza il dirigente accompagnatore la gara non può avere svolgimento, senza allenatore SI.

Il dirigente accompagnatore non deve interferire nelle scelte tecniche della squadra ne durante la gara ne prima o dopo lo svolgimento della stessa. Deve invece coadiuvare l’allenatore nell’aspetto comportamentale degli atleti e dell’allenatore stesso.

Il dirigente accompagnatore è la persona che rappresenta la società nei confronti del DDG. Deve quindi accoglierlo, consegnargli lo spogliatoio (accertandosi che lo stesso sia in ordine e che sia disponibile l’acqua calda per la doccia onde evitare sanzioni),  provvedere alla consegna delle distinte e ritirare i documenti a fine gara. Il dirigente accompagnatore è responsabile dei comportamenti dei dirigenti, giocatori, dell’allenatore, dei guardalinee della propria squadra.

 

Desio, 18/11/2011